Nuova sospensione attività sportive

Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

  Attività sospesa scelta educativa

  4 marzo2021

Abbiamo scelto di fermare i campionati che avrebbero dovuto iniziare nei prossimi giorni, sconsigliando anche ogni sessione di allenamento.
Una scelta purtroppo inevitabile! Una decisione che andava presa con tempestività e chiarezza.
 
La Diocesi ha comunicato ufficialmente la “chiusura degli oratori” (sport compreso) a seguito del passaggio dell’intera Lombardia in zona arancione rafforzata.
Noi ci accodiamo con convinzione condividendo pienamente questa decisione.
 
Registriamo già qualche difficoltà di non concessione palestre scolastiche e anche di impiantistica sportiva pubblica e privata.
Il quadro è cambiato. Salgono i contagi tra la popolazione giovanile, chiudono le scuole. Tener aperto lo sport aggrappandosi a qualche tecnicalità burocratica sarebbe da irresponsabili.
 
In questo contesto chiudiamo per “scelta educativa”, prima ancora che per il rispetto di ordinanze e dpcm.
Non siamo per nulla pentiti di aver scelto di provare a ripartire. Anzi, ne andiamo orgogliosi. Sino a stamattina stavamo mettendo mano ai calendari progettando la ripresa delle attività. Pazienza!
 
Quello che per noi conta è farci trovare pronti per il bene dei ragazzi. Se questo vuol dire vivere più volte false partenze o “montare e smontare le cose” è una fatica che affrontiamo e affronteremo volentieri.
 
Cosa accadrà adesso? Ci ragioniamo con un attimo di calma. Lasciateci qualche giorno per ragionarci bene e prendere la decisione “più giusta” possibile.  Vi daremo comunicazioni nei primi giorni della prossima settimana.
 
Trovate in allegato il testo emanato dall’avvocatura della Arcidiocesi di Milano.

Massimo Achini