Aprile 2021 ripartenza delle attività

Attività sportiva in zona arancione

Da lunedì 12 aprile

10 aprile 2021 Con il passaggio della nostra regione nella c.d. “zona arancione” riprende la possibilità di allenamenti “tradizionali ed ordinari” per le squadre che avevano confermato l’iscrizione ai campionati di preminente interesse nazionale che sarebbero dovuti iniziare lo scorso 15 marzo. Tale possibilità interessa ovviamente anche tutti gli atleti/e praticanti attività sportive individuali purché precedentemente iscritti/e ad una gara promossa dal nostro comitato. (Ginnastica ritmica, artistica, Danza sportiva, Tennistavolo, Atletica e Arti marziali). In entrambi i casi, sport di squadra e discipline sportive individuali, è fondamentale rispettare, osservare ed applicare con la massima attenzione le prescrizioni previste dai protocolli sanitari sportivi emanati dal CSI e tutt’ora pubblicati sul nostro sito a questo link. Gli atleti e/o le squadre che non rientrano nella condizione sopra indicata (non iscritti ad attività riconosciute di preminente interesse nazionale) possono esclusivamente svolgere sessioni di allenamento individuali osservando il distanziamento interpersonale, all’aperto e con il divieto di utilizzo degli spogliatoi. Confermiamo inoltre che le possibilità di allenamento “tradizionali e ordinarie” sono precluse a tutte quelle squadre che non avevano confermato la loro partecipazione alle attività promosse dal CSI Milano o, pur avendone precedentemente confermato la partecipazione, ne hanno successivamente e ufficialmente decretato e disposto il ritiro, con comunicazione ufficiale trasmessa al CSI. Tali indicazioni trovano riscontro consultando le FAQ ministeriali del dipartimento dello sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri appositamente pubblicate ed anche sulle note ufficiali emanate dal CONI.